Educazione
IN MOVIMENTO

Educazione in movimento

Avere momenti di libertà in cui poter annusare, esplorare, perlustrare in autonomia e in un ambiente naturale, é un fattore imprescindibile per il benessere psico-fisico del cane e dell’intero “sistema famiglia”.

Per questo oltre ai singoli percorsi di educazione e riabilitazione amo proporre percorsi ludici che possono essere singoli e di gruppo.

Classi di Socializzazione

Il cane é un animale profondamente sociale e ha bisogno di vivere e condividere esperienze con la propria famiglia. Va sempre ricordato che é importante offrire al proprio quattro zampe l’opportunità di socializzare anche con i propri simili (socializzazione intra-specifica) in un contesto di libertà e di sicurezza.

Per questo ormai da anni propongo la possibilità di partecipare alle “classi di socializzazione”, in cui gruppi di cani con le relative famiglie si incontrano per socializzare.

I gruppi sono composti da cani che hanno già fatto (o stanno facendo) percorsi con me e gli abbinamenti vengono da me decisi, a garanzia di sicurezza. Le mie classi di socializzazione avvengono settimanalmente con due appuntamenti fissi e in due forme differenziate:

  • Le “Chianti Class” che avvengono nella forma della piccola passeggiata in ambiente naturale (Nella zona del Chianti, da questo la scelta del nome) alternando parti di guinzaglio a parti di libertà.
  • Le “Camp Class” che avvengono all’interno del campo, una grande area recintata.

Mobility DOG

La formazione che ha portato all’ottenimento della qualifica di Tecnico Mobility Dog permette di poter utilizzare questa tecnica all’interno dei singoli percorsi di educazione, per migliorare e rafforzare la Relazione tra il cane ed il suo proprietario, ma anche per agevolare la risoluzione e il miglioramento di alcuni disagi o problemi comportamentali che il nostro amico a quattro zampe potrebbe avere (Per esempio estrema diffidenza verso le persone, problemi legati all’insicurezza o all’iperattività, ecc.).

La Mobility Dog prevede l’impiego di alcuni oggetti ed ostacoli cui il cane potrà approcciarsi in sicurezza.

La Mobility Dog non è un’attività performativa.

Ricerca ludica

Il canale comunicativo che il cane preferisce e maggiormente utilizza é quello olfattivo.
Ogni cane passa la sua giornata ad annusare, riconoscere e discriminare con il naso oggetti e situazioni. 
Il fatto di poter dare una cornice ludica ad una situazione di ricerca, riuscendo quindi a trovare una chiave di condivisione con il proprio cane di questo “mondo olfattivo”, può essere davvero divertente e istruttivo.
É un’attività complessa perché dà l’opportunità di esercitare tante competenze e al contempo può rafforzare enormemente la propria relazione con il cane.
Gli esercizi e le progressioni sulla ricerca possono molti e riguardare oggetti, persone e discriminazione olfattiva.
Gli incontri possono essere individuali o di gruppo.